COME ORGANIZZARE IL GUARDAROBA

Un problema tra molte donne, poco comune tra gli uomini, ma che si verifica anche, è il disordine nell guardaroba, la fretta della vita quotidiana lo rende non organizzato correttamente, risultando in molte difficoltà ad organizzarsi.

Tuttavia, anche con tutta la routine e poco tempo o fatica per rendere possibile l’organizzazione, ci sono modi più leggeri e rilassati per mettere in ordine il tuo guardaroba.

Vuoi sapere come sbarazzarti di questo casino e avere la pace di vedere tutto organizzato? Continua a leggere questo articolo e ti darò tutti i consigli che devi sapere per soddisfare questo desiderio.

CONSIGLI PER AVERE UN GUARDAROBA ORGANIZZATO

A volte non prestiamo molta attenzione al guardaroba e al suo disordine, perché pensiamo che sia meno essenziale, in quanto sembra non cambiare nulla, che sia organizzato o meno.

Tuttavia l’organizzazione può influenzare molto anche nella tua vita, è dimostrato da specialisti che le persone organizzate hanno un benessere e una qualità di vita migliori, ma quello che manca è il coraggio e la volontà, quindi vedi qualche consiglio per svegliarti .

Non accumulare

Il primo passo è non essere ossessivo per le tue cose, cioè ogni 3 mesi, ad esempio, guarda i tuoi pezzi, vedi cosa ti si addice e cosa no, cosa ti piace, cosa non usi e dona il pezzi.

Non è necessario che rimangano in magazzino se non verranno utilizzati, occuperanno spazio da altri pezzi e accumuleranno pasticci.

Iniziare da zero

Uno dei passaggi importanti per organizzare tutto a lungo è ricominciare da zero, estrarre tutto dal tuo guardaroba per iniziare a organizzare, lasciandolo pulito da vestiti, scarpe, accessori, tra gli altri, e poi ricominciando a rimetterlo .

Dai la priorità ai vestiti in ordine di preferenza, in modo che i vestiti che indossi quotidianamente siano in luoghi più facili da raccogliere e riporre, che non siano disordinati, come sugli scaffali più alti, per essere facili da raccogliere e di routine.

Con questo in mente, non mettere vestiti in posti facili che non indosserai, ad esempio, se è estate, una pelliccia non sarà efficace, quindi tienilo in un posto più difficile con altri pezzi del stessa modalità.

Usa ripiani, appendini e cassetti

Ripiani, appendini e cassetti devono essere usati e utili, quindi non sminuirli, cerca di organizzarli correttamente.

Come nei cassetti, tieni la biancheria intima e i calzini, se hai più di un cassetto, metti anche le magliette di tutti i giorni, i costumi da bagno e gli indumenti da palestra.

Per quanto riguarda le grucce, investi in cappotti, appendili tutti in ordine di utilizzo, puoi usare lo stesso appendiabiti per mettere più vestiti, come vestiti in uno, pantaloni e camicie simili, aggiungi lo stile e occupa meno spazio.

Gli scaffali sono per camicette a maniche lunghe più grandi, pantaloni più spessi, pigiami e scarpe. Non utilizzare uno scaffale per posizionare accessori e prodotti per la cura della persona o per l’estetica.

Abuso delle scatole organizer invece di utilizzare gli scaffali per questi scopi, le scatole occupano meno spazio e contengono molte cose, oltre a separare vestiti e scarpe dagli oggetti personali.

Pensi che dopo aver letto tutti questi consigli sarai in grado di avere un guardaroba organizzato? Bene, scommetto che lo fai, segui il passaggio e organizzalo secondo la tua routine, se fai questa organizzazione ogni mese, ti garantisco che non sarai più incasinato.

Rispondi